Genitori e bimbi in fila per vaccini alla scuola Piscitelli GUARDA IL VIDEO

 

Alla scuola elementare Piscicelli del Vomero, a Napoli, da questa mattina c’è la fila per le vaccinazioni. Saranno 246 i bimbi che oggi riceveranno la prima dose nella palestra della scuola, trasformata in hub vaccinale per la fascia 5 -11 anni. Tantissime le prenotazioni, ieri alle ore 10 la preside, Gabriella Talamo, ha dovuto fermarle prenotazioni perché i numeri stavano diventando troppo alti. L’attività di vaccinazione attivata nella scuola non è riservata ai soli studenti del plesso, ma aperta alla comunità cittadina.

Il siero somministrato tra giochi e premi. Grazie al personale della ASL Napoli 1, terminata la vaccinazione ai piccoli è stata consegnata anche una medaglia. “È stato mio figlio a chiedermi di essere vaccinato – racconta una mamma – e penso che fare la vaccinazione a scuola sia meglio, sia per noi per una questione di organizzazione e per evitare lunghe file ma anche per loro che conoscono l’ambiente e si ritrovano tra gli amici”. Bambini che non mancano di immortalare il post vaccino con una foto. “Mia figlia oggi fa la prima dose – dice un papà – appena abbiamo saputo di questa possibilità ci siamo prenotati anche perché mia moglie ha delle patologie e quindi per noi è fondamentale tutelarci”. “Non ho avuto paura – aggiunge la bimba – ora mi sento più sicura e così insieme sconfiggeremo il covid”.

La scuola – come ha spiegato la preside – ha immediatamente risposto alla lettera inviata lo scorso 10 dicembre dal presidente della Regione, Vincenzo De Luca, e dall’assessore, Lucia Fortini. “Sono convinta che fare il vaccino a scuola faccia sentire più tranquilli sia le famiglie che i bambini perché la scuola è la loro seconda casa – sottolinea la preside – dopo Natale il virus sta crescendo e la speranza di tutti noi è che il vaccino possa ridurre la circolazione e farlo diventare endemico”.

“Che le vaccinazioni si facciano a scuola ha una valenza moltiplicata”, ha detto il vicesindaco e assessore all’Istruzione del Comune di Napoli, Mia Filippone, che oggi ha visitato la scuola elementare ‘Piscicelli’. “Le scuole dimostrano ancora una volta di avere piena attenzione e disponibilità nei confronti delle esigenze delle famiglie dei loro territori e come sempre sono in prima linea”. Filippone ha sottolineato che sono ”tanti i dirigenti scolastici che hanno risposto prima all’appello della Regione e poi al nostro e se tutto va bene nel giro di due settimane avremo in città almeno 20 hub vaccinali nelle scuole”.

Lascia un commento