Le brevi dall’Italia e dal Mondo del 2.08.2021

Le notizie del giorno riportate in breve selezionate dalla redazione del Quotidiano La Sud

 

Il Covid torna a Wuhan: individuati 7 casi

Il Covid-19 ritorna a Wuhan dopo mesi di assenza: sette lavoratori migranti sono risultati positivi ai test e sono stati inviati agli ospedali designati per i relativi trattamenti. Lo hanno reso noto le autorità del capoluogo dell’Hubei, dove per primo fu individuato il nuovo coronavirus a fine 2019. Si tratta di persone tutte legate all’area di sviluppo economico della città, subito isolate.

 

Di Maio torna in Libia

A quanto si apprende il ministro Di Maio sarà oggi in missione in Libia, per la quinta volta da inizio anno. Durante la giornata il titolare della Farnesina farà tappa a Tripoli, Bengasi e Tobruk. Tra gli obiettivi della missione, favorire il dialogare tra le parti libiche per arrivare al regolare svolgimento delle prossime elezioni.

 

Messico: referendum anticorruzione, vince si ma manca il quorum

La stragrande maggioranza dei messicani che hanno votato in un referendum proposto dal governo si è espressa ieri a favore dell’apertura di un’indagine su eventuali reati di corruzione commessi in passato da ex presidenti, ma l’affluenza alle urne è stata molto inferiore al 40% necessario per un valore vincolante della consultazione.
L’Istituto nazionale elettorale (Ine) messicano ha diffuso in nottata una prima stima dell’affluenza che è valutata fra il 7,07 e il 7,74% dei 93,6 milioni di cittadini aventi diritto.

 

L’anniversario della strage di Bologna

“Oggi lo Stato rinnova il più solenne impegno per giungere all’accertamento i fatti. Non ci può essere giustizia senza accertamento pieno delle responsabilità: per questo l’attività procede. La polvere che rivestiva i corpi martoriati, quella polvere che troppo a lungo ha coperti molteplici responsabilità oggi quella polvere si sta diradando e lascia nuovi contorni e nuovi profili dell’accaduto”. Lo ha detto, in un passaggio del suo intervento alle commemorazioni della strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980, il ministro della Giustizia, Marta Cartabia. “Di questo – ha puntualizzato – va dato merito all’attività dell’associazione dei familiari delle vittime, all’impegno della Procura Generale di Bologna e di tutti i magistrati. C’è la vicinanza dell’intero Governo e l’impegno a fare concretamente la nostra parte, la mia parte per offrire tutto il sostegno necessario nel lavoro di accertamento delle responsabilità”.

 

Emergenza incendi in Abruzzo: a Pescara brucia la pineta dannunziana

“Ieri abbiamo avuto una giornata drammatica, con più di 50 richieste nazionali che hanno interessato tutto il Centrosud”. Lo ha detto il capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, a Morning News, su Canale 5. E in Abruzzo ieri è stata emergenza. “Ci sono fronti aperti in ogni provincia”. La Regione ha chiesto mezzi e risorse a Roma. Treni con ritardi di oltre 400 minuti sulla ferrovia adriatica, caselli autostradali chiusi, automobili bloccate per ore sulle statali e sulle strade interne. Pesantissimi gli effetti sulla viabilità a causa degli incendi che stanno letteralmente mettendo in ginocchio gran parte dell’Abruzzo.

 

Tokyo 2020 : oro nell’atletica per Jacobs e Tamberi

Due medaglie d’oro in 10 minuti per l’Italia. È leggenda Marcell Jacobs, il più veloce a Tokyo nei 100 che conquista l’oro con 9’8”’ e conferma il record europeo. Mai nessun italiano in 125 anni di Olimpiadi aveva neanche partecipato alla finale dei 100. Secondo oro della giornata olimpica per l’Italia, ex aequo, con Gianmarco Tamberi, nel salto in alto. “Il grande apprezzamento e la soddisfazione” arrivano dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella per i due ori olimpici di oggi. Quando il capo dello Stato – si ricorda al Quirinale – ha consegnato agli atleti olimpici e paralimpici le bandiere, si era concordato che quanti avessero conquistato medaglie sarebbero stati invitati al Quirinale per ricevere le congratulazioni e i ringraziamenti.

 

Semestre bianco: gli ultimi sei mesi del presidente Mattarella

Conto alla rovescia per il semestre bianco. Dal 3 agosto scattano gli ultimi sei mesi del mandato del presidente della Repubblica: come prevede l’articolo 88 della Costituzione Sergio Mattarella non potrà più sciogliere le Camere e indire nuove elezioni. L’attenzione si sposta sui partiti: il timore è che senza più il rischio delle urne, i veti incrociati possano moltiplicarsi e portare addirittura al tentativo di dare vita a un nuovo governo. Non tutti sono d’accordo però: messa al riparo la riforma della Giustizia, tema profondamente divisivo per l’attuale maggioranza, il largo sostegno di cui gode Mario Draghi e la missione del Recovery plan dovrebbero essere sufficienti a garantire la navigazione, almeno fino al momento in cui le Camere si riuniranno per scegliere il nuovo inquilino al Quirinale.

 

Covid: aumentano ancora ricoveri e tasso di positività in Italia

Sono 5.321 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 6.513. Sono invece 5 le vittime in un giorno (ieri erano state 16). I casi in Italia dall’inizio dell’epidemia sono 4.355.348, i morti 128.068. I dimessi ed i guariti sono invece 4.135.930, con un incremento di 1.250 rispetto a ieri. Gli attualmente positivi sono 91.350, in aumento di 4.065 unità nelle ultime 24 ore. Sono 167.761 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri erano stati 264.860. Il tasso di positività è del 3,17%, in netto aumento rispetto al 2,4% di ieri.

Lascia un commento