ESCLUSIVA La Madonna di San Polo appare a tre bambini  nel Santuario di Lonato del Garda(ARTICOLO E SERVIZIO VIDEO)

Servizio e articolo di Rossana Russo

“Mamma mamma guarda, c’è la Madonna!”, la frase pronunciata durante una messa da una bambina di 8 anni alla madre, scuote tutti in un normale sabato di preghiera davanti al capitello della Madonna di San Polo a Lonato del Garda in provincia di Brescia.

L’APPARIZIONE

Accade il 22 maggio – ma la notizia si apprende soltanto ora mentre è al vaglio dei vescovi – durante  la messa nel Santuario di Lonato, la Madonna appare a tre bambini, Claudia e Adriano, due fratellini rispettivamente di 7 e 9 anni , e la cuginetta Victoria di 8 anni.

Sono tutti e tre lì in silenzio e abbagliati dalla Madonna che, a sentire dal loro racconto, sorride. “E’ stata lì tutto il tempo della messa- dice una delle bambine-e mi sorrideva”. Mentre parla, la bambina descrive anche con le mani l’immagine della Madonna. Così  gli altri due bambini raccontano la presenza della Vergine che sorrideva e riempiono di particolari il ricordo di quel sabato di maggio.

Quando i bambini chiamano i genitori per invitarli a guardare la Madonna, gli stessi  dicevano ai figli di fare silenzio. “Io pensavo che si riferisse alla statua- dice una  delle mamme- poi dopo la messa mia figlia mi ha detto di aver visto la Madonna sorridente per lunghi minuti”.

LA PRIMA VOLTA CHE APPARE AD ALTRI

Il racconto dei bambini (che pubblicheremo in esclusiva) è ricco di dettagli e la straordinarietà dell’episodio consiste anche nel fatto che è la prima volta che la Madonna di San Polo è apparsa ad altre persone, in questo caso dei bambini.

Solo Luigi Mangiarini, alla guida della Fondazione “Maria mediatrice e dispensatrice di grazia, aveva avuto finora il privilegio dell’apparizione.

La prima volta -racconta-fu all’età di 18 anni. E da quel momento la sua vita è cambiata, Luigi si è dedicato agli altri, creando nel 1969 un luogo sacro a Lonato del Garda, un Santuario immerso nel verde, un’oasi di pace dove è possibile ritrovare la propria anima, pregare e chiedere una grazia.

LUIGI MANGIARINI: I BAMBINI MI HANNO DETTO DI AVER VISTO LA MADONNA CHE SORRIDEVA

“Ho sempre portato nel mio cuore la voglia di far conoscere questo luogo ma ho sempre desiderato che non fossi io a parlarne– dice Luigi Mangiarini-perché per me è offensivo adoperare la sacralità della Madonna per apparire io in prima persona”.

La richiesta di Luigi è stata esaudita. “Dopo tanto tempo – afferma ancora Mangiarini-si è avverato il mio desiderio quando durante la messa il 22 maggio tre bambini,  due femminucce  e un maschietto, hanno avuto l’apparizione. Tutti e tre correvano dalla mamma e dal papà per indicargli  la  Madonna. I genitori li zittivano perché al momento pensavano si riferissero alla statua ma i bambini indicavano dall’altra parte.

Poi, finita la messa, i genitori sono venuti da me e mi hanno detto ciò che i loro figli avevano visto. Ho sentito io stesso i bambini e mi hanno raccontato nei particolari quei momenti che hanno vissuto con la Madonna che gli sorrideva. E’ stato un giorno bellissimo e ci siamo commossi tutti”.

IL TUNNEL DELLE ROSE, L’ACQUA SANTA, I MIRACOLI

Mentre parliamo con Luigi Mangiarini, visitiamo il luogo dell’apparizione dove  c’è un percorso che per metafore rappresenta il percorso della vita dell’uomo fino alla Resurrezione: il “tunnel delle rose” lungo oltre 100 passi porta alla sorgente di acqua santa dove bagnare i piedi, fino alla Vergine il cui capitello notiamo che è pieno di fiocchi, sono i nastri azzurri e rosa delle  grazie ricevute da chi non poteva avere figli e li ha avuti “miracolosamente” come emerge dalle testimonianze raccolte.  Ce ne sono innumerevoli e riguardano molti casi di  guarigioni da malattie inguaribili.

LA MADONNA DEI BAMBINI

Però a Lonato e dintorni, dove la voce è circolata in fretta, già si parla della Madonna di San Polo come la Madonna dei bambini,  per i bambini a cui ha dato la vita tramite genitori che non potevano avere figli, e per i bambini a cui è apparsa in quel sabato di maggio.

E poi anche Luigi, quando gli apparve la Madonna la prima volta, era poco più di un bambino.

Rossana Russo

Nel video di oggi il primo servizio sull’apparizione.

Nel prossimo articolo della nostra rubrica “Madonna di San Polo” vi racconteremo le testimonianze dei tre bambini con le loro voci nelle videointerviste in esclusiva

 

 

Commenti

  1. Vincenza 31 Luglio 2021
    • redazione lasud 3 Agosto 2021

Lascia un commento