Il commento: “Per riaprire le scuole è indispensabile una sanificazione professionale”

La prossima settimana, il Ministero dell’Istruzione presenterà le linee guida per la riapertura delle scuole durante la conferenza Stato-Regioni e proprio in virtù di questo, appare sempre più necessaria la prospettiva di una sanificazione professionale”.

Lo dichiara Francesco Marrone, consigliere ANIP-Confindustria e socio di GSN S.rl., azienda leader del multiservizi in Italia. Marrone rilancia la posizione presa a riguardo da Lorenzo Mattioli, presidente ANIP –Confindustria (Associazione nazionale imprese di pulizia e servizi integrati).

Verso l’apertura in sicurezza delle scuole

“Concordo con quanto detto da Mattioli. Non è possibile che la sanificazione degli istituti sia affidata al personale scolastico che, già occupato dalle proprie mansioni, non può essere investito anche di quest’altro onere” spiega Marrone “E’ necessario infatti che siano i professionisti con i loro giusti mezzi ad occuparsi della sanificazione e per questo, mi accodo alla richiesta di ANIP al ministro Bianchi di rivedere il piano stabilito per la riapertura delle scuole”.

Pochi giorni fa, anche il Presidente della Campania Vincenzo De Luca si era espresso sulla questione della riapertura della scuole, spiegando che non avrebbero potuto riaprire se non in condizioni di sicurezza e quindi bisogna insistere sulla campagna vaccinale anche per i più giovani. “E’ giusto che la campagna vaccinale sia quanto più capillare possibile” commenta Marrone, aggiungendo che però “Questo non basta. E’ necessario che gli ambienti dei plessi scolastici siano opportunamente sanificati, soprattutto nelle fasce d’età nelle quali la somministrazione del vaccino è ancora lontana, basti pensare ai bambini. Insomma, occorre muoversi su più fronti se si vuole davvero riaprire in sicurezza a settembre.”

 

 

Ufficio Stampa-GSN S.r.l.

 

Lascia un commento