Al via il XIX Forum Internazionale Unesco su “Le Vie dei Mercanti”: tre giorni tra Napoli e Capri dal 15 al 17 luglio

Si apre domani, giovedì 15 luglio (ore 10), nei saloni di palazzo Zapata a piazza Trieste e Trento, il XIX Forum Internazionale UNESCO su “Le Vie dei Mercanti – World Heritage and Design for Healt”. Il prestigioso simposio proseguirà poi nelle giornate di venerdì 16 e sabato 17 a Capri nel Centro polifunzionale.

Una tre giorni di dibattiti e confronti condotti al tavolo della presidenza dal professor Carmine Gambardella, CEO del Consorzio Benecon University. Ad inaugurare la manifestazione nel corso della prima giornata napoletana saranno gli interventi di Danilo Iervolino, presidente della Università Telematica Pegaso; Francesco Fimmanò, direttore scientifico dello stesso ateneo; Matteo Rosati, dell’Ufficio regionale UNESCO per la Scienza e la Cultura in Europa e Anna Del Sorbo, vicepresidente Credito e Finanza dell’Unione Industriali di Napoli. Seguirà una lectio magistralis di Antonio Felice Uricchio, presidente ANVUR, l’Agenzia nazionale di Valutazione del Sistema Universitario e della Ricerca.

Il senso del Forum – come anticipa Carmine Gambardella – è quello di utilizzare questa rete internazionale per fornire proposte e progetti per adeguare alle mutate esigenze della crisi pandemica i luoghi che l’uomo abita e quelli dove produce o trascorre il tempo libero. Il Covid è diventato un comune denominatore, al di là dei linguaggi e delle lingue, che ha ridisegnato il modo di utilizzare gli spazi e quello di comunicare dell’intero pianeta. Questa dematerializzazione dei rapporti e della formazione sarà al centro delle relazioni degli studiosi di fama mondiale che animeranno questa tre giorni napoletana-caprese”.

Lascia un commento