Giovane gravemente ferito nel napoletano, i carabinieri indagano

Un giovane di 20 anni, Giuseppe Orefice, è stato ferito in modo grave da un colpo di pistola. E’ accaduto ieri sera a Castello di Cisterna, nel Napoletano, in via Nino Taranto, nel complesso di palazzine popolari noto come “legge 219”.

La vicenda

Il giovane, raggiunto da un proiettile a un polmone, è stato trasportato da alcuni familiari presso l’ospedale di Nola dove è ricoverato con prognosi riservata. I carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna indagano per ricostruire la dinamica della sparatoria; nella zona non ci sono telecamere di sorveglianza.

Lascia un commento