Giornata Mondiale Obesità, allarme Covibesity: la nuova patologia dei bambini. Al Policlinico di Napoli arriva il decalogo anti obesità GUARDA IL VIDEO

di Laura Bertoni

Il 4 marzo ricorre il World Obesity day: la giornata mondiale dell’obesità. È un occasione per approfondire cause, conseguenze e il trattamento della stessa condividendo esperienze con chi affronta la malattia.

La Covidobesity, nuova patologia legata alla pandemia

In vista di questo evento riconosciuto in tutto il mondo, il Centro di Allergologia Pediatrica dell’Azienda Ospedaliera Università Federico II di Napoli, diretto dal prof Roberto Berni Canani, professore di pediatria e tra i migliori esperti di allergologia, gastroentereologia e nutrizione pediatrica, ha ideato un decalogo che è stato appena
pubblicato online (https://centroallergologiapediatrica.it/decalogo-anti-obesita) a disposizione di tutti.  L’ideazione di questo decalogo è stata ritenuta necessaria per contrastare quello che molti ricercatori hanno già definito come la “nuova pandemia dei bambini”: covidobesity. Si tratta di un’emergenza che ha un impatto in Italia ma soprattutto in Campania dove l’obesità infantile è già un problema irrisolto da tempo.

Il sistema di sorveglianza di rilevanza nazionale “Okkio alla salute”, ha stimato, infatti, nella sua ultima rilevazione, che in Italia il 20.4% dei bambini è in sovrappeso mentre il 9.4% è obeso. L’analisi di questo tipo di condotta dal Centro di Allergologia Pediatrica della Federico II di Napoli ha evidenziato come comportamenti come interruzioni attività sportive, aumento del tempo trascorso davanti al pc o cellulare, hanno causato oltre che sedentarietà anche un’alimentazione eccessiva e scorretta.

Lascia un commento