Dad e esami universitari, così la lite tra prof e madre della allieva diventa virale

E’ diventato virale il botta e risposta in video tra un professore di medicina dell’Università “Luigi Vanvitelli” di Caserta e una studentessa che stava sostenendo l’esame in didattica a distanza, quindi da casa.

Nel video, al “lei mi mortifica” della ragazza, il professore ribatte evidenziando le carenze della alunna in maniera piccata e involontariamente comica: “Tu devi andare a fare il medico, sei al sesto anno e mi parli ancora di divisione cellulare nel morto? Ma t’hanna arrestà”. A mettere il carico da novata sulla querelle, l’intervento della madre della studentessa la quale, qualificandosi come medico, biasima il docente per essere stato troppo aggressivo nei confronti della figlia, rea di aver risposto in maniera scorretta alle domande d’esame, aggiungendo che già in passato, il professore aveva fatto commenti sgradevoli sulla giovane.

Una incomprensione diventata virale

Il video della lite è poi finito online, senza alcun autorizzazione delle due parti coinvolte, diventando virale, e creando parecchi disagi alla stessa giovane studentessa. Ancora non si sa chi sia stato a pubblicarlo, anche perché gli studenti partecipanti alla videoconferenza erano diversi, motivo per cui non è semplicissimo risalire a chi possa essere stato. Intanto, sulla vicenda è intervenuta una nota dell’Università della Campania Luigi Vanvitelli, in cui si spiega appunto che “il video sia stato mandato online in maniera illecita, senza alcun consenso o autorizzazione delle persone coinvolte” ma ad ogni buon conto “l’incomprensione tra docente e studentessa è stata ampiamente superata” chiosa in definitiva il comunicato.

Lascia un commento