Brevi dall’Italia e dal mondo oggi 28.07.2020

di Francesco Caputi

 

Italia

SALVINI: “MI PROCESSANO PER AVER DIFESO I CONFINI, ORGOGLIOSO DI AVER PROTETTO L’ITALIA E GLI ITALIANI”

“Il Viminale si accorge solo ora di dover fermare i flussi dalla Tunisia, con centinaia di immigrati in fuga dai centri di accoglienza e silenzio totale sulla redistribuzione degli immigrati all’estero. Mentre i clandestini arrivano a frotte, anche con barboncini evidentemente scampati ai lager libici, giovedì il Senato deciderà se devo essere processato per aver difeso i confini. Orgoglioso di aver protetto l’Italia e gli italiani: la rifarei e lo rifarò”. E’ quanto ha detto il leader della Lega Matteo Salvini.

A LAMPEDUSA CONTINUANO GLI SBARCHI DEI MIGRANTI, HOTSPOT STRACOLMO

Non si fermano gli sbarchi a Lampedusa, ma l’hotspot è stracolmo. Sono infatti 872 i migranti ospitati attualmente, ma la capienza massima della struttura è 95. La Prefettura di Agrigento, per alleggerire le presenze, ha deciso di trasferire 200 migranti a Porto Empedocle, dove verranno caricati su dei pullman e portati in alcuni centri di accoglienza del Molise.

Dopo la fuga dei 184 dal Cara di Pian Del Lago (Caltanissetta), un altro centinaio di migranti sono fuggiti dalla tensostruttura allestita a Porto Empedocle (Agrigento), ma quasi tutti sono stati rintracciati. Il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese ha riferito che verranno inviati dei militari a presidiare i centri di accoglienza in Sicilia e a Gorizia.

SPERANZA: “ESSENZIALE INDOSSARE LE MASCHERINE, NON DIVIDIAMOCI SU QUESTO”

“Indossare la mascherina resta una delle regole essenziali per contrastare la diffusione del coronavirus. Siamo fuori dalla tempesta ma non siamo ancora approdati in un porto sicuro. Non dividiamoci su questo”. Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza, commentando le parole pronunciate da Matteo Salvini al convegno dei negazionisti del Covid tenutosi ieri nella biblioteca di Piazza della Minerva.

MIGRANTI, ZINGARETTI: “GOVERNO AGISCA IN MANIERA ADEGUATA”

“Solidarietà e sicurezza sono valori che possono e debbono andare di pari passo. Per la verità sono mesi che poniamo questi temi. Ora ribadiamo, occorre lavorare affinché il Governo urgentemente e nella sua interezza affronti in maniera adeguata questa complessa materia”. E’ quanto ha scritto in una nota il segretario del PD Nicola Zingaretti.

 

Esteri

ANCHE LA NUOVA ZELANDA SOSPENDE IL TRATTATO DI ESTRADIZIONE CON HONG KONG

Dopo gli altri membri dell’alleanza di intelligence “Five Eyes” (Usa, Australia, Canada e Regno Unito), anche la Nuova Zelanda decide di sospendere il trattato di estradizione con Hong Kong. Le esportazioni militari e tecnologiche verso Hong Kong verranno ora trattate dalla Nuova Zelanda nello stesso modo in cui vengono trattate tali esportazioni verso la Cina. “La Nuova Zelanda non può più fidarsi del fatto che il sistema giudiziario penale di Hong Kong sia sufficientemente indipendente dalla Cina”, ha affermato il ministro degli Esteri neozelandese Winston Peters in un comunicato.

TRUMP: “MOLTI GOVERNATORI DOVREBBERO RIAPRIRE GLI STATI”

“Credo davvero che molti governatori dovrebbero aprire gli Stati che non stanno aprendo”. E’ quanto ha detto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump secondo la CNN. L’affermazione di Trump è decisamente in contrasto con i consigli del virologo Anthony Fauci, il quale ritiene, al contrario, che molti Stati dovrebbero chiudere bar e ristoranti.

ISRAELE: 2.001 CONTAGI IN 24 ORE

Nelle ultime 24 ore, in Israele si sono registrati 2.001 contagi, per un totale di 64.649. Sono 760 le persone ricoverate negli ospedali. Di queste, 321 sono in condizioni gravi, e, di queste 321 persone, 97 sono in rianimazione. Finora il numero totale di decessi è 480.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.