Brevi dall’Italia e dal mondo oggi 22.05.2020

di Francesco Caputi

 

Italia

ROMA: MILLE AGENTI PER FAR RISPETTARE NORME ANTI-COVID

A Roma sono stati rafforzati i controlli nelle zone della movida, dove verranno impiegati circa mille agenti delle Forze dell’Ordine. Verranno controllati da stasera San Lorenzo, Trastevere, Ponte Milvio, Capo de’ fiori, il Pigneto e Testaccio. Nel weekend verranno fatti controlli anche sul litorale e nelle zone dei laghi e dei parchi.

ZINGARETTI: “I GIOVANI NON SONO GLI UNTORI DI QUESTO TEMPO”

“I giovani non sono gli untori di questo tempo. Sono le principali vittime di questo periodo. Hanno iniziato a pagare dal punto di vista della formazione, pagano sul lavoro, pagheranno sul debito pubblico. Sì, serve da parte loro, come di tutti, responsabilità nei comportamenti, ma non bisogna criminalizzarli: investiamo su di loro perché è giusto e perché dobbiamo combattere per il futuro dei ragazzi e delle ragazze, non sono un problema, ma risorse immense della rinascita italiana”. E’ quanto ha scritto su Facebook il leader del PD Nicola Zingaretti.

BERLUSCONI: “CONFUSIONE DEL GOVERNO SU NORME E INDICAZIONI”

“La maggioranza degli italiani si sta comportando con prudenza e responsabilità. C’è voglia di ripartire ma anche grande attenzione ai pericoli e questo rende ancora più gravi alcuni eccessi della movida che vanno evitati. Certo, la confusione di norme e indicazioni del governo non aiuta a controllarla”. E’ quanto ha detto il presidente di Forza Italia Silvio Berlusconi a Mattino Cinque.

ABI: 329 MILA DOMANDE A FONDO GARANZIA, 15 MILIARDI

Al 21 maggio le domande di nuova liquidità inviate dalle banche al Fondo di garanzia sono cresciute a 329 mila (+ 26 mila sul giorno precedente) per finanziamenti richiesti di circa 15 miliardi (oltre un miliardo in più rispetto al giorno prima), di cui, fino a 25 mila euro, sono cresciute a 295 mila, per oltre 6 miliardi di euro. Lo annuncia l’Abi indicando che prosegue “l’importante crescita”. Inoltre le nuove moratorie su prestiti promosse da Abi in accordo con le associazioni di categoria e scaturite dalla legge ammontano a due milioni e trecentomila pratiche per totale di finanziamenti di 240 miliardi di euro, di cui oltre un milione richieste da imprese e quasi un milione duecentomila da famiglie. Tutto questo lavoro in termini di importi, ha prodotto – sottolinea l’Abi – l’accoglimento dell’80% delle domande di moratorie, solo l’uno per cento di non accoglimento, mentre il 19% e’ in corso di esame. ( Fonte ANSA)

ORLANDO: “CSM VA RIFORMATO”

“Non erano i magistrati che indagavano su Salvini e siamo di fronte a chat dove si valutano questioni politiche. Ma non emerge uno spaccato bello e serve una seria riflessione su come riformare il Csm, credo ci siano dei meccanismi emersi che credo vadano affrontati”. E’ quanto ha detto il vicesegretario PD Andrea Orlando a Radio Anch’io Su Radio Rai 1 riguardo alle chat private fra magistrati ostili a Salvini pubblicate dal quotidiano La Verità.

 

Esteri

CINA, LEGGE SULLA SICUREZZA NAZIONALE A HONG KONG OPERATIVA

E’ stata depositata oggi al Congresso nazionale del popolo la nuova legge cinese sulla sicurezza nazionale a Hong Kong, con la quale verranno sanzionati secessione, eversione contro lo Stato, terrorismo e interferenze straniere. La governatrice Carrie Lam, in una nota, ha dichiarato che Hong Kong “collaborerà pienamente con il Comitato permanente del Congresso nazionale del popolo per completare al più presto la legislazione pertinente”.

KHAMENEI: “IL VIRUS DEL SIONISMO SARÀ PRESTO ESTIRPATO”

“Il virus del sionismo sarà presto estirpato dalla regione”. E’ quanto ha detto la Guida iraniana Ali Khamenei in occasione della Giornata di Qods (Gerusalemme in arabo). “I gruppi jihadisti – ha aggiunto Khamanei – devono essere organizzati e si devono espandere nelle terre palestinesi, perché i sionisti capiscono solo il linguaggio della forza”. Sempre sulla “liberazione di tutte le terre palestinesi”, Khamenei ha aggiunto che “il jihad e la lotta per liberare la Palestina sono doveri islamici. La vittoria è garantita da Dio”.

I 27 PAESI DELL’UE CONDANNANO LE DICHIARAZIONI DI KHAMENEI

“I 27 Paesi Ue e l’Alto rappresentante Josep Borrell condannano le dichiarazioni di Khamenei che mettono in discussione la legittimità di Israele”. E’ quanto ha scritto su Twitter Peter Stano, portavoce di Josep Borrell. Le dichiarazioni di Khamenei sono “totalmente inaccettabili e incompatibili con l’obiettivo” di garantire che “la regione sia stabile e pacifica. L’Ue ribadisce il proprio impegno a favore della sicurezza di Israele”, aggiunge il portavoce di Borrell.

STATI UNITI: 1.255 MORTI IN 24 ORE

Negli Stati Uniti, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1.255 decessi. Lo rende noto la Johns Hopkins University. Nelle 24 ore precedenti ne erano stati registrati 1.561. Il numero di decessi in totale è 94.661.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.