Brevi dall’Italia e dal mondo oggi 21.05.2020

di Francesco Caputi

 

Italia

FICO SOSPENDE LA SEDUTA PER PROTESTE

Il presidente della Camera Roberto Fico si è ritrovato oggi costretto a sospendere la seduta a causa delle continue proteste da parte dell’opposizione nei confronti di Ricciardi (M5S), che ha attaccato la sanità della Lombardia. L’opposizione ha iniziato a gridargli “Buffone, buffone”, e il presidente della Camera Fico ha richiamato diversi deputati dell’opposizione che si erano abbassati la mascherina. Alla fine, Fico ha deciso di sospendere la seduta.

CONTE: “NON È IL TEMPO DELLE MOVIDE”

“In questa fase più che mai resta fondamentale il rispetto delle distanze di sicurezza e ove necessario l’uso delle mascherine. Non è il tempo dei party, delle movide, e degli assembramenti”. E’ quanto ha detto il premier Giuseppe Conte nell’informativa in Aula alla Camera sulla Fase 2.

CONTE: “FATE LE VOSTRE VACANZE IN ITALIA”

“Fate le vostre vacanze in Italia, scoprite le bellezze che ancora non conoscete o tornate a visitare quelle che già avete visitato”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte durante il suo discorso alla Camera sulla Fase 2.

DL RILANCIO: DELUSIONE NEL SETTORE AUTOMOBILISTICO

“È incomprensibile come in Italia non si faccia nulla per salvaguardare la strategicità e la competitività di un comparto come l’automotive e si preferisca andare incontro a un rischio di deindustrializzazione”. E’ quanto affermano Anfia, Federauto e Unrae, che ribadiscono “che non è più rinviabile l’attuazione di un’importante campagna di incentivi per la rottamazione di auto e veicoli commerciali vetusti e l’acquisto di autoveicoli di ultima generazione, e per lo sviluppo infrastrutturale, nonché la revisione della fiscalità sulle autovetture per un adeguamento a livello europeo”.

MIT, VIA LIBERA A 455 MILIONI PER MANUTENZIONE STRADE

Approvato in conferenza Stato-città ed autonomie locali il decreto che rende disponibili a Province e Città Metropolitane delle Regioni a Statuto Ordinario e delle Regioni Sardegna e Sicilia, circa 455 milioni di euro “per programmi straordinari di manutenzione della rete viaria, da utilizzarsi dal 2019 al 2033”. Lo rende noto il Mit spiegando che già entro giugno verrà erogato il 50% delle risorse in acconto, reperite nel bilancio del Ministero sul Fondo investimenti 2019. (Fonte ANSA).

GOVERNO IPOTIZZA ANTICIPO REGIONALI

Secondo quanto prevede un emendamento della relatrice Anna Billotti (M5S) al decreto sul rinvio in autunno delle elezioni, le regionali e le comunali potrebbero svolgersi a settembre. Anche il sottosegretario all’Interno Achille Variati ha detto che a settembre si potrebbe tenere “sia il primo che il secondo turno”.

 

Esteri

EL PAIS: “L’ITALIA VA TROPPO IN FRETTA NELLA FASE 2, STANNO RISCHIANDO”

Anche il governo spagnolo, con una settimana di differenza, aveva iniziato la sua “fase 2”, per poi fare un ripensamento e fermarsi. Adesso il governo spagnolo ritiene che la Fase 2 dell’Italia sia troppo precipitosa. Lo rende noto il quotidiano El Pais. “L’Italia va troppo in fretta nella de-escalation, magari andrà tutto bene però stanno rischiando molto”, avrebbe detto il premier Sanchez.

L’UNGHERIA ANNUNCIA LA CHIUSURA DEI CAMPI MIGRANTI

Il governo ungherese ha annunciato che i campi migranti nelle zone di transito verranno chiusi. Una settimana fa, infatti, la Corte di giustizia europea aveva deciso che i richiedenti asilo trattenuti illegalmente o senza un motivo nella zona di transito di Roszke devono essere liberati immediatamente. “La zona di transito – ha detto il sottosegretario Gergely Gulyas – proteggeva i confini ungheresi. La malaugurata decisione della Corte Ue ci obbliga ad eliminarla”. 280 persone, ha precisato Gulyas, verranno trasferite in altri centri.

STATI UNITI: OLTRE 1.500 MORTI IN 24 ORE

Negli Stati Uniti, nelle ultime 24 ore, si sono registrati 1.561 decessi, per un totale di 93.416. Lo rende noto la Johns Hopkins University.

IRAN, PASDARAN: “PRESTO ELIMINEREMO IL VIRUS DI ISRAELE E IL MICROBO KILLER DEGLI USA”

“Dopo 72 anni dall’occupazione sionista delle terre palestinesi con i complotti dei malvagi criminali britannici e degli Stati Uniti, i fatti indicano che la liberazione di Gerusalemme si realizzerà, presto non ci sarà più il nome di Israele sulla falsa carta geografica del mondo e il regime infanticida sarà gettato nel cestino della storia”. E’ quanto dichiarano i Pasdaran iraniani alla vigilia della Giornata di Qods (Gerusalemme in arabo). “Festeggeremo preso la vittoria del movimento di resistenza islamico e la creazione di una nuova regione libera dal virus di Israele e dal microbo killer degli Usa, e la preghiera alla moschea di Al-Aqsa (a Gerusalemme, ndr) sarà tenuta dalla Guida Ali Khamenei”, prosegue la dichiarazione. I Pasdaran affermano che “il pericoloso accordo del secolo degli Usa e la satanica annessione della Cisgiordania (da parte di Israele, ndr) accelereranno la morte del regime sionista”.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.