Le Brevi dall’Italia e dal mondo oggi 26.03.2020

In Italia, dall’inizio dell’epidemia, 80.539 persone hanno contratto il virus (6.153 in più rispetto a ieri). Di queste, 8.215 sono decedute (+712, +9,4%) e 10.361 sono guarite (+999, 10,7%). Attualmente i soggetti positivi sono 62.013. I pazienti ricoverati con sintomi sono 24.753; 3.612 sono in terapia intensiva (+123, +3.5%), mentre 33.648 sono in isolamento domiciliare fiduciario.

Ecco i dati Regione per Regione:

Lombardia 34889 (+2543, 7,9%)
Emilia-Romagna 10816 (+762, 7,6%)
Veneto 6935 (+493, 7.7%)
Piemonte 6534 (+510, 8.5%)
Marche 3114 (+180, 6,1%)
Liguria 2567 (+262, 11,4%)
Campania 1310 (+111, 9,3%)
Toscana 3226 (+254, 8.5%)
Sicilia 1164 (+170, 17,1%)
Lazio 2096 (+195, 10,3%)
Friuli-Venezia Giulia 1223 (+84, 7,4%)
Abruzzo 946 (+133, 16,4%)
Puglia 1182 (+89, 8,1%)
Umbria 802 (+92, 13%)
Bolzano 906 (+48, 5,6%)
Calabria 393 (+42, 12%)
Sardegna 494 (+52, 11,8%)
Valle d’Aosta 408 (+1, +1.7%)
Trento 1297 (+75, 6,1%)
Molise 103 (+30, 41,1%)
Basilicata 134 (21, 18,6%)

CONTE ANNUNCIA ALTRI 25 MILIARDI PER IMPRESE E FAMIGLIE E UNO SCUDO SUGLI ASSET STRATEGICI. FICO, “UNITA’ NAZIONALE” Il premier in Parlamento. Accordo governo-sindacati, ridotte attivita’ essenziali. Confindustria, “le polemiche da parte”. Appello del presidente della Camera.

LE BORSE EUROPEE APRONO NEGATIVE IN ATTESA DEL VARO DEFINITIVO DEGLI STIMOLI USA: MILANO A -1.8%

Il Senato americano ha votato il pacchetto di misure da 2.000 miliardi all’unanimita’, mentre la Camera lo votera’ domani. Londra cede il 2,3%. Francoforte il 2,7%, Parigi il 2,4%. Wall Street chiude contrastata: Dow segna +2,3%, Nasdaq -0,45%. Il Nikkei chiude a -4,51%. Crolla la fiducia dei consumatori in Germania.

DRAGHI, “E’ COME IN GUERRA, I BILANCI PUBBLICI DEVONO ASSORBIRE LO SHOCK DEL SETTORE PRIVATO” L’ex presidente della Bce: “L’epidemia del coronavirus e’ una tragedia umana dalle proporzioni bibliche. Servono provvedimenti coraggiosi e necessari. Una profonda recessione e’ inevitabile”.

MOODY’S TAGLIA OUTLOOK PER 6 PAESI UE, C’E’ ITALIA Rivisto l’outlook dei dieci principali sistemi bancari europei (15 le banche italiane coinvolte) alla luce della pandemia da Coronavirus e tagliato a negativo l’outlook per sei di questi, compreso quello italiano. Gli altri sono quelli di Francia, Spagna, Danimarca, Paesi Bassi e Belgio; restano negativi Germania e Gb e stabili Svezia e Svizzera.

CONFCOMMERCIO: “L’EFFETTO LOCKDOWN HA PRODOTTO UNA PERDITA DI 50 MILIARDI PER I CONSUMI” E’ l’analisi del Centro studi dell’associazione.

IN VIGORE IL DECRETO CHE INASPRISCE LE SANZIONI, POSSIBILE ANCHE LA CHIUSURA DELLE FRONTIERE Il nuovo decreto, pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

OLTRE MILLE MORTI NEGLI STATI UNITI Secondo Johns Hopkins University i contagi Usa sfiorano 70.000.

DI MAIO, ORA ALLEANZA INTERNAZIONALE PER VACCINO Il ministro all’indomani della videoconferenza con i colleghi del G7. = AIFA: MAGRINI, “PER UN FARMACO CI VORRANNO ALMENO 2 ANNI Cosi’ il direttore generale dell’Agenzia per il farmaco.

LEGGERO CALO DEI CONTAGI IN ITALIA PER IL QUARTO GIORNO, BORRELLI NEGATIVO AL TAMPONE I positivi sono 57.521: +3.491 in 24 ore contro i 3.612 precedenti. Rallenta l’incremento dei morti: 683 rispetto ai 743 di ieri per un totale di 7.503 decessi.

PAPA FRANCESCO: IL SIGNORE CI AIUTI A VINCERE LE NOSTRE PAURE Un invito durante la messa a Santa Marta.

SPAGNA: 10MILA CASI IN PIU’ DI IERI

Continuano a crescere i casi di coronavirus in Spagna. Oggi si sono registrati quasi diecimila casi in più rispetto a ieri, ce portano il totale dei positivi a 56.188. Sale a 4.089 il numero dei decessi. E’ quanto riferisce il ministero della Salute spagnolo.

SVIZZERA: OLTRE 10MILA CONTAGI. 169 I MORTI

Si sono registrati oltre 10mila casi positivi al coronavirus in Svizzera. Sale a 169 il numero dei decessi. La Svizzera diventa così il quinto paese più colpito in Europa, dopo Italia, Spagna, Germania e Francia. Attualmente, sono stati proibiti i raggruppamenti di più di cinque persone, ma non è ancora stato imposto l’isolamento della popolazione.

GERMANIA: OLTRE 4000 CASI IN PIU’ DI IERI

Salgono a 36.508 i casi positivi da coronavirus in Germania, 4.954 in più rispetto a ieri. 198 i decessi. Lo comunica il Robert Koch Institut.

GRAN BRETAGNA: SI TEME “UNO TSUNAMI DI RICOVERI”

“Esplosione di ricoveri legati al coronavirus in Gran Bretagna, “uno tsunami continuo”. E’ quanto ha detto oggi alla BBC Chris Hopson, numero di NHS Providers. “C’è un’esplosione della domanda per pazienti gravi, ondate dopo ondate”, ha detto Hopson.

RUSSIA: FERMATI TUTTI I VOLI INTERNAZIONALI

Fermati tutti i voli internazionali. Lo ha annunciato il governo russo.

CINA: CHIUSE LE FRONTIERE

La Cina ha deciso la chiusura delle frontiere per proteggersi dai casi di coronavirus esterni al Paese. L’accesso è vietato a tutti gli stranieri sottoposti a visto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.