Napoli, In corteo 200 lavoratori della Whirlpool

In mattinata duecento lavoratori della Whirpool di Napoli sono partiti in corteo dallo stabilimento di via Argine diretti a piazza Garibaldi. A darne notizia le organizzazioni sindacali di categoria Fim Fiom e Uilm.

“Non accettiamo riconversioni”, lo slogan degli operai, che si appellano al premier Conte in vista del nuovo vertice a palazzo Chigi tra il governo e i vertici della Whirlpool, previsto per martedì.

I lavoratori chiedono al Presidente Conte di far “rispettare il piano, le leggi italiane e la Costituzione. La Whirlpool non puo’ strappare un accordo ad un tavolo ministeriale e scendere a compromessi con il governo”.

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.