Camorra, cadavere di un pregiudicato rinvenuto nel portabagagli di un’auto a Scampia

Secondo agguato di camorra in poche ore. La vittima è Domenico Gargiulo, precedenti per droga. Era sfuggito tre volte ai killer. Nel 2012 fu ucciso per errore al posto suo Lino Romano, studente e operaio che si è trovato al posto sbagliato nel momento sbagliato. Non è chiaro come sia stato ammazzato, il suo corpo è stato rinvenuto con varie ferite, ma non di colpi di arma da fuoco, nel portabagagli di un’auto in via Zuccarini a Scampia. Di lui non si avevano notizie da giorni, i familiari hanno chiamato i carabinieri e poi c’è stata la macabra scoperta. Le indagini sono orientate nella faida tra clan nel quartiere  che vede contrapposti gruppi criminali per la gestione delle piazze di spaccio.

Sabato mattina era stato ucciso a colpi di pistola Gennaro Sorrentino, precedenti per  droga.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.