Notizie dall’Italia e dal mondo oggi 03.09.2019

IL GOVERNO GIALLOROSSO PASSA LA PROVA ROUSSEAU CON IL 79,3%, DOMANI CONTE AL QUIRINALE Sulla piattaforma pentastellata consenso plebiscitario e affluenza altissima. Esulta Casaleggio: e’ un record mondiale. E aggiunge: Mattarella informato dei risultati direttamente dal blog. Di Maio: “Grande successo per la democrazia, ci auguriamo una legislatura di cinque anni, ora la manovra per i cittadini”. Zingaretti: cambiamo l’Italia. Si lavora alla squadra di governo, possibile gia’ domani il giuramento. Orlando: non ne faro’ parte. Il dem Gualtieri verso il Mef.

SALVINI ALL’ATTACCO: HANNO TRUCCATO LA PARTITA MA CI RIPRENDEREMO IL PAESE Meloni ribattezza la piattaforma ‘Trouffeau’. Poi conferma: il giorno della fiducia andremo in piazza.

I MERCATI BRINDANO AL NUOVO GOVERNO, SPREAD SOTTO 160 PUNTI Differenziale tra Btp e Bund a quota 158, ai minimi da maggio 2018.

TEGOLA PER BORIS JOHNSON: PERSA LA MAGGIORANZA IN PARLAMENTO, SCONTRO FINALE SULLA BREXIT Il deputato Tory Lee passa con i liberaldemocratici. Il premier: la legge anti no-deal affossa il negoziato con l’Ue. Corbyn: governo codardo che nasconde le proprie vere intenzioni. Il Parlamento approva la mozione d’urgenza che dara’ il via libera domani a dibattito e votazione del disegno di legge. Il leader britannico lunedi’ a Dublino, ma precisa: nessun negoziato sul backstop. E minaccia il voto anticipato Giu’ la sterlina, ai minimi dal 2017.

HONG KONG: GRAVEMENTE FERITO GIOVANE MANIFESTANTE, SECONDO TESTIMONI E’ IN COMA Pechino, l’ordine sara’ ripristinato con ogni mezzo legale Monito del governo che non esclude la proclamazione dello stato d’emergenza se sara’ a rischio la sicurezza nazionale.

BCE PRONTA A NUOVE MISURE DI STIMOLO, C’E’ ANCHE IL TAGLIO DEI TASSI Cresce l’attesa per il direttivo di Francoforte del 12 settembre: fra i vari provvedimenti anche un nuovo QE.

CNH INDUSTRIAL ANNUNCIA LA SEPARAZIONE DA IVECO In Italia coinvolti 11.500 dipendenti nello spin-off del colosso dei veicoli industriali. Investimenti per 13 miliardi di dollari entro il 2024.

IL PONTE DEI RESPIRI, A VENEZIA RIALTO E PIAZZA SAN MARCO POTREBBERO DIVENTARE “SMOKE-FREE” Il sindaco Brugnaro studia un divieto di fumo per le aree piu’ turistiche.

TERREMOTO: LA CORTE DEI CONTI INDAGA SULLA RICOSTRUZIONE IN UMBRIA Inchiesta per verificare se vi siano stati “danni pubblici” per la mancata adozione del piano dopo il sisma del 2016.

(AGI)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.