Reggia di Caserta: dirige il Maestro Ezio Bosso che apre “Un’estate da Re” GUARDA IL VIDEO

Il Maestro Ezio Bosso ha diretto la Filarmonica di Salerno. Applausi e standing ovation per le  “Danze ungheresi” di Johannes Brahms, la Sinfonia n. 9 “Dal Nuovo Mondo di Antonín Dvořák, e bis per  il Bolero di Maurice Ravel. GUARDA IL VIDEO

IL CALENDARIO DI UN’ESTATE DA RE

Ezio Bosso, David Garrett, Stefano Bollani, Zubin Mehta. Sono alcune delle star che animeranno la quarta edizione di “Un’estate da re”, la rassegna di musica classica che riempirà di suoni la Reggia di Caserta dal 28 agosto al 29 settembre.

Un mese di eventi quest’anno spostati a fine estate “per la concomitanza delle Universiadi”, spiega il governatore della Campania Vincenzo De Luca, che ha lanciato e sostiene la rassegna di musica classica, lirica e sinfonica con la direzione artistica affidata al maestro Antonio Marzullo.

Sei i concerti in cartellone con una proposta che piacerà ai più esigenti della classica ma anche al pubblico più giovane, con i concerti di Ezio Bosso e David Garrett.

Punta di diamante della programmazione 2019 del Festival sarà la presenza del maestro Zubin Mehta che, sul podio dell’Orchestra del Teatro San Carlo, dirigerà uno tra i pianisti più amati della scena contemporanea: Stefano Bollani.

Ad aprire la rassegna il  28 agosto il concerto sinfonico di Bosso.

L’evento, organizzato dalla Regione Campania, vede la collaborazione di Scabec e Mibac

 

ECCO LO SPECIALE DI CETV 24

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.