Universiadi nel magico mondo del Ravello Festival

di Marisa Russo

Il Ravello Festival, venerdì 12 luglio (ore 21.30), nell’ambito del programma culturale della 30^ Summer Universiade Napoli 2019 e con il sostegno del partner privato “Eccellenze Campane”, presenta lo spettacolo “Sacrè”, progetto artistico interpretato dall’enfant prodige ucraino ma naturalizzato russo Sergei Polunin.

Diviso in due parti, lo spettacolo prevede un primo atto, “Fraudoulent Smile”, con nove danzatori in scena tra cui Polunin firmato da Ross Freddie Ray su musiche del trio polacco klezmer Kroke e un secondo atto interamente danzato da Polunin sulla “Sagra della primavera” di Stravins.

La coreografia di questo assolo si deve alla danzatrice giapponese Yuka Oishi cresciuta all’Hamburg Ballet di John Neumeier, già collaboratrice di Natalia Osipova per i progetti contemporanei da lei intrapresi a Londra prodotti dal Sadler’s Wells.

“Il Ravello Festival è famoso in tutto il mondo – ha dichiarato Polunin – ed esserci è per me un sogno che diventa realtà!

Ero stato invitato già lo scorso anno ma con mio grande dispiacere non ho potuto esserci, siamo rimasti in contatto e ho continuato a sognare il suo famoso palcoscenico sul mare… e adesso che è diventato realtà sono grato ai miei interlocutori di ieri e di oggi che hanno unito le forze e le energie per realizzare questo sogno.

La Regione Campania è davvero spettacolare, bellezze naturali, siti archeologici, il cibo, la gente, tutto è speciale qui, e spero ci saranno ancora altri progetti per il futuro!”

L’evento è una coproduzione Fondazione Ravello e Fondazione Campania dei Festival organizzato in collaborazione con ATER – Associazione Teatrale Emilia Romagna.www.ravellofestival.com. Per info 089 858 422 – boxoffice@ravellofestival.com.

 

 IL CONSOLE USA IN VISITA AL QUARTIER GENERALE DI NAPOLI 2019

Soddisfazione per l’ospitalità e i servizi offerti dall’Universiade agli sportivi americani. Nel quartier generale di Napoli 2019, Albert Cea, console dell’ufficio Visti e Assistenza Cittadini Americani, ha fatto visita al Commissario Straordinario Gianluca Basile.

“L’ospitalità e i servizi offerti dal comitato organizzatore sono stati di grande qualità, non c’è stato bisogno di interventi da parte del Consolato” ha spiegato il Console Cea, che ha anche visitato gli impianti sportivi della Mostra d’Oltremare, dalla Piscina dei Tuffi alla tendostruttura per il judo: “Mi complimento per il grande lavoro, svolto anche grazie al Cusi, che ha permesso il restyling degli impianti in così poco tempo” ha concluso il Console.

 

 CACCIA ALL’ULTIMO GADGET:

TUTTI PAZZI PER LA SIRENA PARTENOPE

È scoppiata l’Universiade Mania, è corsa ai gadget con il logo ufficiale dell’Universiade Napoli 2019.

Magliette, portachiavi, teli da mare, shopper e zainetti stanno facendo impazzire non solo atleti e delegati ma anche cittadini e turisti che seguono con entusiasmo la manifestazione.

La Mascotte Partenope è la più venduta.

Che sia una calamita, un antistress o una vera e propria bambola, la sirena dalla chioma colorata, icona ufficiale della manifestazione, è la più ricercata.

Immediatamente seguita da t-shirt, borracce e cappelli, a visiera o stile panama.

E poi ancora spille, lacci e bracciali per personalizzare il proprio abbigliamento con i colori dell’Universiade.

Per chi è ancora alla ricerca dei gadget, il Comitato Organizzatore ricorda che è possibile acquistare i gadget ufficiali della 30^ Summer Universiade Napoli 2019 presso i punti vendita autorizzati ubicati in prossimità dei principali luoghi di svolgimento delle competizioni: Mostra d’Oltremare di Napoli, PalaVesuvio di Ponticelli, PalaCasoria, Reggia di Caserta, CUS di Baronissi, Circolo Tennis di Napoli, Grand Hotel Salerno.

Un punto vendita è stato aperto anche a bordo di MSC Lirica e Costa Victoria, a disposizione di atleti e delegati del Villaggio di Napoli.

 

 

 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.