Brevi dall’Italia e dal mondo oggi 11.05.2019

DI MAIO ATTACCA SALVINI “NULLA SUI RIMPATRI”, IL LEGHISTA REPLICA “SIANO LEALI COME ME” Il leader M5s: “Deluso dal dl Sicurezza bis, il tema non e’ piu’ l’arrivo dei migranti ma rimandarli a casa. Non faccio il ministro dell’Interno, ma se serve posso dare una mano”. Il capo della Lega: il testo in Cdm questa settimana. E sul caso della telefonata a Berlusconi, sollevato dall’alleato, spiega: chiamato solo per gli auguri di pronta guarigione.

MORTO DE MICHELIS, PROTAGONISTA DELLA PRIMA REPUBBLICA L’uomo politico socialista fu ministro degli Esteri con Craxi e vicegretario Psi. Firmo’ il trattato di Maastricht e fece parte anche dei governi Cossiga, Forlani, Spadolini, Fanfani, De Mita e Andreotti.

DAZI: BRACCIO DI FERRO USA-CINA, TRUMP TASSA TUTTO L’IMPORT DA PECHINO Il presidente americano estende la tariffa del 25% anche a prodotti per un valore di 300 miliardi finora soggetti al 10%. Washington preme per la chiusura del negoziato entro quattro settimane. Il governo cinese mette i paletti: non si puo’ cambiare quanto concordato nel bilaterale al G20 di Buenos Aires, l’intesa deve essere equilibrata.

SPAZIO: NUOVA MISSIONE PER PARMITANO, 5 “PASSEGGIATE” L’astronauta italiano parla del viaggio ‘Beyond’ in programma a luglio: non so quante uscite toccheranno a me, ma sara’ l’operazione piu’ complessa di sempre.

NOEMI STA MEGLIO, IN CARCERE L’UOMO CHE HA SPARATO La bimba ferita a Napoli resta in prognosi riservata. Oggi la visita di Di Maio in ospedale. Attesa per l’interrogatorio di garanzia di Armando Del Re, accusato dell’agguato e arrestato assieme al fratello. Sono figli di un boss della camorra.

VENEZUELA: CONTE A GUAIDO’, NO A RICONOSCIMENTO PER NON ACUIRE LA CRISI Lettera del premier all’autoproclamato presidente: la soluzione va trovata attraverso il dialogo, mai con l’opzione militare. Il leader dell’opposizione ha indetto per oggi una nuova giornata nazionale di manifestazioni per chiedere la liberazione del suo braccio destro, Zambrano. Moavero: priorita’ le elezioni.

GILET GIALLI ATTO 26, TORNA LA PROTESTA DOPO IL FLOP Una settimana solo 19.000 in piazza, si attende di capire se il movimento ha perso la sua spinta. Lione e Nantes le citta’ della protesta. A Parigi chiusi Notre-Dame e Champs-Elysees.

PARTE IL GIRO, CRONOMETRO SUI COLLI DI BOLOGNA Al via con la scalata al santuario di San Luca la corsa rosa che finira’ a Verona. Tra i favoriti Nibali e Dumoulin.

SERIE A: ATALANTA-GENOA, IN PALIO CHAMPIONS E SALVEZZA Gli altri anticipi Cagliari-Lazio e Fiorentina-Milan.

TENNIS: AL VIA GLI INTERNAZIONALI DI ROMA, FOGNINI STAR Tra gli altri giocatori attesi sulla terra rossa del Foro Italico Tsonga, Cecchinato e Seppi.

Fonte Agi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.