Notizie dall’Italia e dal mondo oggi 10.04.2019

DEF: BOCCIA “BAGNO DI REALISMO DEL GOVERNO”, SINDACATI PRONTI ALLO SCIOPERO Il Documento appena varato scatena la polemica anche se lo spread scende a 255 punti. Conte precisa: in Cdm nessun litigio, normale dialettica. Il presidente di Confindustria: l’esecutivo prevede un incremento del Pil con lo ‘Sblocca cantieri’ e il decreto ‘Crescita’. Tajani: si aiutino le imprese. Barbagallo: tutte le categorie mobilitate, per evitare la protesta ci convochino.

SALE LA PRODUZIONE, SALVINI “L’INDUSTRIA RIALZA LA TESTA” I dati Istat certificano una ripresa, +0,8%, dopo quattro mesi di calo, e su base annua aumento dello 0,9%. Promotor: ora poco probabile un Pil del primo trimestre negativo. A trainare l’andamento i beni al consumo e strumentali.

ISRAELE: NETANYAHU VERSO IL QUINTO MANDATO, “VITTORIA IMMENSA” La coalizione del Likud si aggiudica alle elezioni 65 seggi dei 120 disponibili alla Knesset. Il partito del premier e’ di poco in vantaggio con il 26,47% contro il 26,11% del Blu e Bianco del rivale Ganz. Anche il centrista reclama la vittoria: non ci tireremo indietro. Astensione in massa degli arabi-israeliani. Il partito di Lieberman scioglie riserva e appoggia ‘Bibi’.

MIGRANTI: ALARM PHONE, 20 PERSONE IN DIFFICOLTA’ A LARGO DELLA LIBIA A bordo dell’imbarcazione anche donne e bambini. Otto profughi sono caduti in mare e sono dispersi.

BREXIT: UE PRONTA A CONCEDERE LA PROROGA, VERTICE A BRUXELLES Accolta la richiesta della premier May di un rinvio ma l’Unione punta a un ritardo piu’ esteso fino al 30 marzo 2020. La leader britannica ha chiesto una nuova scadenza al 30 giugno.

PENA DI MORTE: MENO ESECUZIONI NEL MONDO, LA CINA DETIENE IL PRIMATO Il rapporto di Amnesty: nel 2018 il numero piu’ basso in almeno un decennio. A Pechino il boia lavora al ritmo piu’ intenso, seguono Iran, Arabia Saudita, Vietnam e Iraq.

VIOLENTATA DAL BRANCO UNA DICIASSETTENNE DISABILE DI PALERMO E’ successo in un garage a dicembre, fermati quattro minorenni.

POLIZIA: 7,6 MILIONI DI CHIAMATE AL 113 NEL 2018, 2 INTERVENTI AL MINUTO I dati del 2018: 460 cyberattacchi a strutture strategiche.

CONTRABBANDO DI GASOLIO DALL’EST EUROPA, 9 ARRESTI A ROMA Sequestrati oltre 120.000 litri provenienti dalla Slovenia.

(Fonte AGI)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.