Omicidio a Napoli ucciso davanti al nipotino

Agguato questa mattina davanti a una scuola del rione Villa, a Napoli. Raggiunto da colpi di pistola, e’ morto un 57enne, ferito a una gamba invece il figlio di 32 anni. Sul posto e’ intervenuta la polizia.

Secondo una ricostruzione non ancora ufficiale, i sicari hanno agito mentre la vittima e il figlio Pasquale erano a piedi in via Ravello e andavano verso la loro Renault Clio insieme al bambino, figlio di Pasquale, che doveva essere accompagnato all’asilo.

Il piccolo dunque sarebbe stato presente all’esecuzione del nonno. Il cinquantasettenne e il figlio 32enne sono stati avvicinati da due persone a bordo di un scooter Honda Sh nero che hanno sparato contro di loro e, per gli inquirenti, secondo quanto si e’ appreso, il bersaglio era proprio il cinquantasettenne, noto alle forze dell’ordine per estorsioni e per associazione a delinquere di stampo mafioso.

Un Honda SH rubato nel 2017 dato alle fiamme e’ stato trovato in tarda mattinata a San Giorgio a Cremano, e non si esclude che sia il mezzo utile Sicari per l’agguato. All’esame della scientifica anche 12 bossoli calibro 9 x 21 che sono stati trovati a terra sul luogo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.