De Luca: il Governo sblocchi i fondi per l’edilizia negli ospedali

“Dovremmo ricordare a questi tangheri della Lega Nord che stiamo aspettando, da un anno, che il Governo di cui fanno parte sblocchi un miliardo e 80 milioni di euro per il piano di edilizia ospedaliera proposto dalla Regione Campania”. Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, da Salerno, risponde alle accuse sollevate da esponenti napoletani della Lega che criticando l’operato di Palazzo Santa Lucia nella gestione della sanita’, richiamavano l’attenzione sui cedimenti strutturali avvenuti nella struttura che ospita l’ospedale degli Incurabili a Napoli, un gioiello del ‘700 che rischia di crollare. “Stiamo parlando di un edificio di 500 anni fa e si permettono di fare sciacallaggio sul fatto che c’e’ stata un’incrinatura in questo edificio. Che c’entra la Regione in tutto questo?”, affonda il ‘governatore’ che bolla “alcune componenti di leghisti” come “cafoni e sciacalli”. A suo parere, ci sono responsabilita’ del Governo nazionale e sono nel mancato sblocco dei fondi richiesti dalla Regione. “Ci sono ospedali interessati da quei finanziamenti, dal San Giovanni Bosco, agli Incurabili, a decine di ospedali in tutta la regione che stanno in difficolta’ per la irresponsabilita’ del Governo nazionale”, spiega l’ex sindaco di Salerno che ribadisce quanto gia’ rimarcato sui suoi social nella serata di ieri: “Noi siamo persone civili, diversamente da questi tangheri. Non mi sono mai permesso di dire che i quattro morti, non la lesione nel muro del palazzo, avuti nel reparto di Pediatria a Brescia sono responsabilita’ del Governo regionale della Lombardia o che l’epidemia di legionellosi che abbiamo avuto al Nord e’ responsabilita’ di qualcuno”. “Purtroppo, essere civili in questo Paese e’ diventata una rarita’”, conclude De Luca. (

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.