Rifiuti, sequestrati 3 capannoni a Cercola (GUARDA IL VIDEO)

Tre capannoni industriali illecitamente usati come deposito di rifiuti urbani, sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza a Cercola, in provincia di Napoli. Al momento dell’irruzione le fiamme gialle della compagnia di Torre Annunziata hanno trovato nei capannoni 12 persone che lavoravano a “nero”, del tutto sprovviste di regolare inquadramento contrattuale e contributivo. Formalmente la società operava nel settore del commercio di capi di abbigliamento usati. Gli indumenti, una volta selezionati, devono essere soggetti ad apposito trattamento di igienizzazione e sanificazione ma all’interno dei capannoni, i capi da selezionare erano ammassi insieme ai rifiuti derivanti dalle operazioni di cernita e taglio. Inoltre è stata riscontrata l’assenza di locali e macchinari per l’igienizzazione degli indumenti. Il titolare dell’attività non è stato in grado di esibire ai finanzieri nè la documentazione circa l’avvenuto trattamento di sanificazione, né quella riguardante l’acquisto degli abiti usati. Le FiammE gialle hanno così posto sotto sequestro i capannoni e circa 200mila chili di rifiuti. Il responsabile è stato denunciato per illecita gestione di rifiuti.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.