Cavallo di ritorno, 14 arresti (GUARDA IL VIDEO)

Rubavano auto e poi con la solita tecnica del cavallo di ritorno la restituivano, in cambio di denaro.

I Carabinieri della Compagnia di Pozzuoli  arrestao 14 persone, di cui un albanese,  – gli altri italiani – già noti alle Forze dell’Ordine ritenuti responsabili, a vario titolo, di furto aggravato, ricettazione e riciclaggio di autovetture di lusso, utilitarie e autoarticolati.

Tra i reati contestati anche quello di estorsione perché in 3 circostanze i malfattori avevano preteso denaro per restituire altrettante vetture.

Le indagini dei militari della Tenenza Carabinieri di Quarto Flegreo riguardano il periodo compreso tra settembre 2017 e settembre 2018 e si sono avvalse di intercettazioni telefoniche e ambientali e pedinamenti.

È stato accertato che gli indagati rubavano nottetempo veicoli di diverse tipologie per poi prevalentemente immetterli in circuiti di ricettazione e riciclaggio.

Alcune delle auto sono state recuperate in Spagna, altre presso il porto di con targhe contraffatte che stavano per essere imbarcate su una nave diretta all’estero; in provincia di Caserta una BMW x1  con telaio punzonato; sulla pubblica via, appena rubate, altre 24 auto.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.