NAPOLI, RUBATI 26 TOMBINI IN UN PARCO GIOCHI, 2 ARRESTI (GUARDA IL VIDEO)

Avevano ancora le mani sporche di ruggine e fango quando i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Napoli sono arrivati sul posto. Gianluca Irace e Giovanni Caruso, entrambi di Piscinola, sono stati colti in flagranza di reato mentre rubavano 26 tombini di ghisa dal “Parco dell’abbondanza”, area verde di Marianella, quartiere alla periferia nord di Napoli. I due uomini, bomber nero e cappuccio calato sul viso, uno 21 e l’altro 35 anni, avevano scavalcato il muretto del parco giochi  portando via i coperchi in ghisa che chiudono i tombini posizionati lungo i vialetti del parco. Un’azione che avrebbe messo a rischio l’incolumità dei bambini che frequentano l’area per giocare ma i carabinieri, allertati dalla Centrale Operativa, sono arrivati in pochi minuti sul posto, cogliendo i due ladri sul fatto . I due uomini sono stati arrestati per furto aggravato in concorso. Uno dei due ha tentato, senza successo, di disfarsi del giravite che avevano utilizzato. I 26 coperchi sono stati recuperati lungo il perimetro dell’area verde: i due li avevano appoggiati all’esterno del muretto di recinzione per poi caricarli su una vecchia station wagon e, verosimilmente, rivenderli. I chiusini sono stati rimontati nel parco, consentendo nuovamente ai bambini di giocare in sicurezza.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.