Le Brevi dall’Italia e dal mondo oggi 08.01.2019

MIGRANTI: SCONTRO NEL GOVERNO, CONTE E SALVINI AI FERRI CORTI Il premier: c’e’ un limite al rigore, accogliere donne e bambini non e’ incoerenza; questo e’ un caso eccezionale. Il vicepremier insiste: non cambio idea, chi cede si prende la responsabilita’.

Il capo del governo replica: li vado a prendere io con l’aereo. La situazione potrebbe sbloccarsi nelle prossime ore.

Germania pronta ad accoglierne 50. A bordo della Sea Watch: stiamo male, fermi perche’ nessuno ci accetta.

SFIDA DELLA LEGA SUL REDDITO, SENZA FONDI PER DISABILI NON LO VOTIAMO

Fonti del partito avvertono: la nostra linea e’ chiara. Ma Conte assicura: risolveremo la situazione.

CARIGE: IL PD ACCUSA CONTE DI CONFLITTO DI INTERESSI, LA REPLICA “TUTTO FALSO” I dem: legami con azionisti dell’istituto genovese, intervengano Antitrust e Anac.

Palazzo Chigi nega: nessun conflitto, ne’ diretto ne’ indiretto. Di Maio e Salvini difendono il decreto: tutelati i risparmiatori. Conte: e’ solo un salvagente temporaneo. Nella bozza dl fondo da 2 miliardi per il 2019. Mattarella firma il decreto.

FINCANTIERI: STOP DI BRUXELLES ALL’ACQUISIZIONE DELLA FRANCESE STX  Accolta la richiesta di esame presentata da Francia e Germania. La Commissione: l’operazione rischia di nuocere alla concorrenza. Nel mirino il mercato delle navi da crociera.

UN ALTRO DRONE AVVISTATO A HEATHROW, SOSPESI I VOLI IN PARTENZA  Pochi giorni fa lo stesso episodio nell’altro scalo londinese di Gatwick. Piste riaperte dopo poche ore.

DI MAIO ATTACCA MACRON, PARAGONO’ IL NOSTRO GOVERNO ALLA LEBBRA  Il vicepremier M5s: “Il popolo francese chiede il cambiamento” ma i Gilet gialli frenano su una loro lista alle europee: “Per noi e’ prematuro”.  Da Parigi il ministro Loiseau: pensino all’Italia, porro’ il caso con Moavero.

LO STATO PRESENTA IL CONTO AI PARENTI DI RIINA  Dovranno pagare due milioni per il mantenimento del boss in carcere. La famiglia: “Nessuna intenzione di pagare”.

CRONISTI AGGREDITI, DENUNCIATI I CAPI DELL’ESTREMA DESTRA ROMANA Sono il leader di Forza Nuova, Giuliano Castellino, e quello di Avanguardia Nazionale, Vincenzo Nardulli.

ASSE FRANCO-TEDESCO, NUOVO TRATTATO DI COOPERAZIONE  Macron e Merkel lo firmeranno il 22 gennaio: l’accordo di collaborazione andra’ dalla sicurezza allo sviluppo economico.

Fonte Agi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.