19 Aug 2017

Blog

HomeNewsNapoli e dintorniCronacaUCCISO E FATTO A PEZZI, NUOVO ARRESTO: PRESO COMPLICE DI GUARENTE

UCCISO E FATTO A PEZZI, NUOVO ARRESTO: PRESO COMPLICE DI GUARENTE

francesco De Turris

Il 51enne Francesco De Turris accusato di concorso nell’omicidio del 25enne Vincenzo Ruggiero ad Aversa, che avrebbe commesso l’ex militare della Marina

Nuova svolta nelle indagini sull’assassinio di Vincenzo Ruggiero, il giovane ucciso ad Aversa un mese fa e poi fatto a pezzi. Il pm della procura di Napoli Nord ha emesso un provvedimento di fermo nei confronti di Francesco De Turris, un 51enne residente a Napoli nel quartiere Ponticelli, dove – murati in un autolavaggio abusivo – sono stati trovati i resti del 25enne attivista per i diritti dei gay. L’uomo è sospettato di essere il complice di Circo Guarente, l’ex militare della Marina accusato dell’omicidio. A De Turris si contestano il concorso nel delitto, detenzione, porto e cessione abusiva di armi. Dopo il fermo del pubblico ministero, il gip del tribunale di Napoli Nord ha emesso ordinanza di custodia cautelare nei confronti del 51enne. La procura crede di aver trovato elementi di riscontro sulla sua posizione dopo l’interrogatorio a cui ieri il pm ha sottoposto Guarente.

Nessun commento

Scrivi un commento